Tecnoresine: tubi PVC, tubi polietilene, tubi ghisa, raccordi e accessori delle migliori marche: AVK, Egeplast, Dalmineresine, Sertubi, Wavin, +GF+, CSA, GDS, Plasson, Società del Gres, Romold, VMC, Toro Irrigazione. Vendita tubi PVC e tubi PEAD.

Questa è una scheda di approfondimento relativa a: Sistemi di accumulo e dispersione acque meteoriche Rigo Fill

Sistemi di accumulo e dispersione acque meteoriche Rigo Fill

Sistema RIGO FILL: una soluzione efficace

Rigo Fill è un sistema versatile, sicuro e durevole per la dispersione uniforme nel terreno delle acque piovane o di quelle depurate. Questo sistema disperdente è composto da strutture reticolari in polipropilene, materiale completamente riciclabile, a forma di parallelepipedo. La struttura può essere sviluppata sia in linee orizzontali che verticali a seconda dello spazio a disposizione e della conformazione del terreno. I vari moduli sono uniti con un sistema di bloccaggio tubolare o a clips solo sulla parte superiore dei blocchi. La trincea drenante comprende anche l'installazione di pozzetti di controllo. I moduli, infatti, sono stati progettati in modo da formare dei tunnel all'interno della struttura. Tramite un kit d'ispezione composto da sonda e lancia è possibile accedere a questi tunnel, esaminare la trincea drenante e, se necessario, effettuare la pulizia del materiale eventualmente depositato. Tutte le parti finali dei tunnel di controllo, a cui non segue un pozzetto di ispezione o un collegamento ad altre tubazioni, devono essere chiuse con dei tappi. Per l'allacciamento alle canalizzazioni bisogna utilizzare degli appositi manicotti di giunzione che sono avvitati sulla struttura. Il sistema deve essere poi interamente ricoperto da un tessuto geosintetico che viene posato direttamente sui blocchi Rigo Fill. Questo tessuto ha lo scopo di proteggere i moduli dall'infiltrazione di materiale. Il riempimento laterale dello scavo va eseguito con materiale idoneo (senza pietre, non gelato, non aggregato in blocchi) facendo attenzione a non danneggiare la struttura. È importante che la permeabilità del materiale di riempimento sia la stessa del terreno in cui è stato fatto lo scavo. L'intera struttura è testata secondo il criterio statico SLW60. La trincea disperdente può essere collocata anche in una zona soggetta a traffico, sia leggero che pesante. In questo caso deve esserci un'opportuna distanza tra il piano di transito ed il piano dei moduli Rigo Fill.

Campi di utilizzo

Il sistema disperdente Rigo Fill è utilizzato per la dispersione nel suolo di acque piovane o acque nere depurate.
Queste acque possono provenire da:

  • canalizzazioni pluviali;
  • impianti di trattamento per acque di dilavamento (separatori di fanghi/oli);
  • impianti di prima pioggia (per la dispersione delle seconde piogge);
  • troppo pieno delle vasche di accumulo per il risparmio idrico;
  • impianti di depurazione biologici a membrana;
  • reti fognarie acque bianche;
  • zone limitrofe alle reti stradali.

Dimensionamento dei sistemi Rigo Fill

La procedura di dimensionamento dell'unità disperdente Rigo Fill segue i dettami delle norme ATV A138. I dati di progetto considerati sono:

  • la permeabilità del terreno;
  • la profondità del livello massimo di falda;
  • la distanza da strutture sotterranee non isolate, da pozzi di prelievo acqua potabile e da reti di acquedotto;
  • il coefficiente pluviometrico;
  • la durata dell'evento meteorico;
  • la superficie scolante (nel caso delle acque piovane);
  • la portata del refluo (nel caso di acque depurate).

A seconda dello spazio a disposizione, l'unità disperdente potrà essere sviluppata longitudinalmente oppure verticalmente su una o più linee. Il sistema drenante viene completamente rivestito da strati di tessuto non tessuto per evitare l'intasamento delle maglie plastiche.

Vantaggi

I principali vantaggi del sistema Rigo Fill sono i seguenti:

  • efficace dispersione dell'acqua con profondità di escavazioneridotte rispetto ai tradizionali sistemi di dispersione;
  • volume di accumulo (96%) decisamente superiore a quello di strati ghiaiosi disperdenti;
  • flusso interno omogeneamente distribuito in orizzontale e in verticale;
  • leggerezza dei moduli e semplicità di installazione;
  • versatilità;
  • carrabilità;
  • durata superiore ai sistemi tradizionali grazie al tunnel di ispezione e pulizia;
  • materiale completamente riciclabile;
  • applicabilità anche nei casi di falda sotterranea molto alta.

Dettagli tecnici

  • Volume
    • nominale del blocco: 0,42 m3
    • utile per blocco: 0,41 m3
  • Porosità: 0,96%
  • Peso del blocco: 15kg
  • Resistenza:
    • massima: 330kN/m2
    • di lungo termine: 80kN/m2
  • Profondità massima:
    • della copertura: -4 m
    • alla base: -6 m

Chiavi di ricerca

stoccaggio acque meteoriche, dispersione acque piovane, recupero acque meteoriche, accumulo acque piovane.